Storia della rivoluzione russa

Storia della rivoluzione russa

"Storia della Rivoluzione russa" è senza alcun dubbio l'opera più importante di analisi e ricostruzione dell'anno fatale in cui, cento anni fa, entra definitivamente in crisi lo zarismo e si compie la rivoluzione bolscevica. Divisa in due volumi - "La rivoluzione di febbraio" e "La Rivoluzione d'ottobre" - l'opera abbraccia tutto il 1917. Fu scritta tra il 1929 e il 1932 quando l'autore - protagonista principale insieme a Lenin di quei giorni - si trovava già in esilio, perseguitato da Stalin che poi nel 1940 riuscirà ad assassinarlo per mano di un proprio sicario. Una minuziosa ricostruzione storica, con un'analisi materialista delle condizioni sociali che resero possibile l'insurrezione, ma anche senza dubbio il capolavoro letterario di Trotsky, in cui il rivoluzionario russo mostra le proprie capacità stilistiche, dall'uso efficace di immagini e metafore al magistrale uso della lingua nelle ricostruzioni sceniche. Questa nuova edizione esce in cofanetto in due tomi con la prefazione di Enzo Traverso.