Ragazzi non pensati. Esperienze di cura con gli adolescenti: un contributo psicoanalitico

Ragazzi non pensati. Esperienze di cura con gli adolescenti: un contributo psicoanalitico

Chi sono i "ragazzi non pensati"? Sono ragazzi che non hanno trovato nella mente degli adulti di riferimento uno spazio per essere riconosciuti e pensati. Le loro storie rivelano una particolare qualità traumatica delle relazioni con le figure di accudimento. Sono adolescenti che presentano deficit di mentalizzazione, tendenza a scaricare le tensioni psichiche sul corpo o attraverso agiti, e un mondo oggettuale e relazionale instabile. Gli autori, sulla base di una lunga esperienza clinica e di ricerca, evidenziano - e questi sono proprio gli aspetti innovativi del libro - i principali ostacoli da rimuovere, così che possa darsi un effettivo spazio per la cura e le componenti fondamentali della relazione terapeutica.

La psicoanalisi, nelle sue formulazioni più evolute e recenti, è il modello teorico clinico di riferimento degli autori. Ogni capitolo è illustrato da numerosi esempi clinici. Il volume contiene un contributo inedito in Italia di René Roussillon: Il gioco e il potenziale.