L' idea di costituzione. Una storia critica

L' idea di costituzione. Una storia critica

Che cos'è la costituzione? Come nasce e come si evolve un concetto che anima le istituzioni, la riflessione politica e l'esperienza giuridica? E qual è, oggi, il suo reale valore? Entro società in continua e vorticosa trasformazione, la forza vincolante delle costituzioni democratiche resta uno dei pochi baluardi contro le involuzioni autoritarie e i nuovi totalitarismi, per rivelarsi ancora, nonostante tutto, uno dei migliori strumenti per l'integrazione politica e sociale. Ma, osservata dall'ottica del giurista o del filosofo, la costituzione appare in tutta la sua complessità, come espressione dell'enigma che fonda l'intero fenomeno giuridico, alla costante ricerca di un arduo equilibrio tra stabilità e mutamento, tra identità e metamorfosi. Il libro ripercorre la proteiforme esperienza storica dell'idea costituzionale e ne svela il carattere intimamente ambiguo per confermarne, tuttavia, l'insostituibilità dinanzi alle sfide poste dal nuovo secolo alla convivenza.