Zirudelle

Zirudelle

Nel luglio del 2007, nell'anniversario della scomparsa di Carlo Calzolari, durante la presentazione del suo "Vocabolario del dialetto di Monghidoro", fu rivolto un invito alla cittadinanza, pregando tutti coloro che erano in possesso delle innumerevoli e spassose zirudelle (storie in dialetto) di "Mazzi" di farle pervenire al fine di consentire la realizzazione di una raccolta che contenesse le più significative. In molti hanno aderito ed oggi questa breve raccolta potrà divenire patrimonio dei monghidoresi, a testimonianza di un passato e di una memoria ricchi di avvenimenti e di piccole e grandi imprese realizzate da personaggi che non possono essere dimenticati. Vi sono ricomprese anche le zirudelle che egli magistralmente componeva in occasione della "Festa de La Vecchia", quelle relative alla costruzione del campanile e alla preziosa attività dei maestri campanari, insomma vi sono descritti la storia del Comune di Monghidoro e quella delle persone che lo hanno animato e sviluppato.