L' incubo rosa. Ritorno alla luce

L' incubo rosa. Ritorno alla luce

Un libro, a metà tra l'autobiografia e il racconto, che si snoda dal 20 novembre 2005 al 23 maggio 2007, nei diciotto mesi in cui Silvia ha combattuto la propria battaglia con un linfoma, fino a sconfiggerlo. Questa non è la storia della malattia, ma quella indotta dalla malattia, in cui gli affetti che hanno sempre accompagnato la protagonista nella sua vita - i genitori, il fidanzato Luca, l'amica Grazia, il cane Poldo - si rafforzano. Una storia in cui, per guarire, Silvia si affida solo alla fede, alla propria forza di volontà e all'amore, mentre la sua vita è scandita da cure e momenti di assoluta normalità. La giovane autrice registra tutto con scrittura semplice e scorrevole e il suo percorso di guarigione assume i tratti di una vera e propria riscoperta del valore della vita: "solo godendomi di nuovo con ingenuità le piccole cose giornaliere posso togliermi la paura, superare il dolore, riscoprire che l'affetto e l'amore esistono ancora".