Il legame segreto. La libertà in Hannah Arendt

Il legame segreto. La libertà in Hannah Arendt

Gli autori dei contributi che compongono questa raccolta intendono accettare la sfida intellettuale lanciata da Hannah Arendt di ripensare le categorie della teoria politica. Il profilo arendtiano che prevale è quindi quello di un pensiero eccentrico rispetto alla tendenza dominante della tradizione filosofico-politica, in quanto capace di oltrepassare la tradizione a partire da un'appartenenza radicale, vale a dire sulla base di una condivisione delle sue questioni fondamentali; in questo senso oltrepassare la tradizione è possibile solo nel suo "compimento". E la domanda fondamentale che guida la Arendt in questo "affondo" intellettuale ruota attorno alla libertà, quel "legame segreto" che unisce la vita attiva alla vita contemplativa.