I due fratelli-Entrate-Venditori di anime

I due fratelli-Entrate-Venditori di anime

Alberto Bassetti (Roma 1955) debutta in teatro 25 anni fa, dopo una Laurea in Lettere, con: Il segreto della vita. Ottiene molti Premi: primo il Fondi-La Pastora, ultimo finora il Vallecorsi; in mezzo, tra gli altri, due Premi IDI – Istituto del Dramma Italiano. Nel ’93 ottiene grandi riconoscimenti con La tana, che rivela un eccellente quintetto di giovani attrici: Sandra Collodel, Daniela Giordano, Daniela Giovanetti,Maria Paiato, Alvia Reale; la regia è di Antonio Calenda, con cui inizia una duratura collaborazione. Tra i registi che mettono in scena i suoi lavori: Giorgio Albertazzi, Massimo Belli, Francesco Branchetti, Chérif, Manuel Giliberti, Carlo Emilio Lerici, Marco Maltauro, Walter Manfré, Maurizio Panici, Alvaro Piccardi, Pierpaolo Sepe; tra gli interpreti: Bruno Armando, Francesca Bianco, Flavio Bucci, LuigiMaria Burruano, Piera Degli Esposti, Gabriele Ferzetti, Jitka Frantova, Paolo Graziosi, Roberto Herlitzka, Ivana Monti, Giuseppe Pambieri, Isabel Russinova, Patrizia Zappa Mulas. Rappresentato da molti Teatri Stabili e produzioni private, in Italia ed anche all’estero (Repubblica Ceca, Croazia, Francia, Spagna, Austria, Stati Uniti, Cile, Venezuela). Codirige con Gian Maria Cervo il Festival Quartieri dell’Arte, e con Francesco Verdinelli il Teatro Lo Spazio a Roma. Ha diretto un documentario sulla Sabina per la RAI ed un film tratto da una sua commedia (Premio Giuseppe Fava): Sopra e sotto il ponte, presentato in anteprima al Festival du Cinéma du Monde a Montreal, Canada.

Ha due figlie: Clio e Talia.