Sotto il cielo di Augusto

Sotto il cielo di Augusto

Augusto, scisso tra affetto paterno e ragion di stato, comportamenti privati e morale pubblica, apprezzamento per la poesia e volontà di soffocare il dissenso, determina i destini della figlia Giulia e del poeta Ovidio. "Sotto il cielo di Augusto", attraverso la rievocazione di una drammatica vicenda della storia dell'impero romano, propone una riflessione sui rapporti tra sfera privata ed esercizio del potere, politica e ruolo e dignità dell'intellettuale.