In cammino verso la libertà. Dalla schiavitù alla Pasqua (Esodo 1-12)

In cammino verso la libertà. Dalla schiavitù alla Pasqua (Esodo 1-12)

Il libro dell'Esodo è stato definito il «Vangelo dell'Antico Testamento».

Leggere e meditare la vicenda del popolo d'Israele prima schiavo in Egitto, poi liberato da Dio, significa ripercorrere una delle dinamiche più importanti della vita cristiana, quella battesimale. È il cammino proposto ai Gruppi di Ascolto della Parola, invitati a riconoscere una grande novità. Nell'Esodo il popolo non passa dalla schiavitù alla libertà, bensì dalla schiavitù al servizio, cioè dalla schiavitù del faraone al servizio di Dio. Ebbene, "servire Dio" è il nome della libertà. In altre parole, questo libro dell'Antico Testamento dà un fondamento teologico alla nostra libertà.