La bestia non si ferma

La bestia non si ferma

Riccio ricorda, Riccio racconta e Riccio non si ferma anche se ha smesso di camminare. Riccio è il protagonista del libro e ancora una volta in ogni racconto ripercorre tappe della sua vita in luoghi inventati, balzando da età adolescente a età adulta e viceversa. Combinando diversi generi, il libro si propone ad un pubblico giovane con un linguaggio di base crudo mescolato ad un sapore filosofico che emerge in alcuni momenti offrendo un sicuro valore aggiunto. Riccio aveva sbagliato tutto interpretando la realtà come una cosmesi assoluta di vizi e piaceri. Riccio crescerà, ma senza correre.