Statistiche. Istruzioni per l'uso. Fonti e strumenti per l'analisi dei dati

Statistiche. Istruzioni per l'uso. Fonti e strumenti per l'analisi dei dati

L'importanza delle statistiche nella vita di tutti i giorni è un fatto innegabile lo dimostra l'assiduità con cui ogni giorno i mezzi di informazione utilizzano dati per mettere al corrente, un pubblico sempre più vasto, dei fatti e delle opinioni più disparate.

D'altra parte, ogniqualvolta si ascolta il telegiornale, si sfoglia un quotidiano, si guarda la fattura del cellulare o anche semplicemente si controllano i risultati delle partite di calcio ci si rende conto di come le statistiche siano quotidianamente utilizzate. A questa crescente diffusione non si accompagna, tuttavia, quella di una adeguata cultura statistica, intesa come capacità di reperire, interpretare e usare le informazioni quantitative in modo critico e appropriato. Il rischio è che le statistiche diventino inutili o addirittura fuorvianti in assenza di una conoscenza seppur minima della statistica, che è, invece, necessaria per un uso corretto dei dati. Le statistiche sono fatte di numeri, ma i numeri non crescono sugli alberi. Il volume intende fornire risposte semplici e chiare ad alcuni quesiti sulle statistiche: cosa ci dicono? Chi le produce? Come vengono prodotte? Dove si trovano? Come si riconosce la loro qualità? Come è possibile analizzare, sintetizzare e presentare i dati statistici? L'intento non è quello di formare statistici ma far in modo che le statistiche siano comprensibili da chiunque.